Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Chi è il miglior assaggiatore di caffè?

bct-2014-itI Tedeschi dicono che il migliore assaggiatore di birra è quello che sa riconoscere una chiara da una scura senza assaggiarla, solo guardandola. Nel caffè sono stati fatti passi avanti e alcuni concorsi proclamano vincitore l’assaggiatore che su una terna di tazzine sa dire quale è quella diversa. Ma da 15 anni l’Istituto Nazionale Espresso Italiano, nei test di conformità, valuta l’efficacia degli assaggiatori attraverso cinque parametri afferenti alla capacità del giudice di essere ripetibile, collimante e discriminante. Il tutto pesato secondo un metodo messo a punto dall’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè con la collaborazione scientifica del Centro Studi Assaggiatori.

Ecco perché quest’anno lo Iiac ha deciso di lanciare una competizione, Best Coffee Taster, che riguarda tutti quelli che si sentono capaci di valutare il caffè, assaggiatori o amatori, senza fare differenza. La prima sessione è già stata svolta in Sardegna, organizzata da Altogusto, ma già un’altra decina è in programma, basta andare sul sito www.assaggiatoricaffe.org per sapere dove si terranno. Tutti possono chiedere di organizzarne una e ogni volta che vengono acquisiti nuovi dati cambia la top ten sul sito. Chi è il migliore assaggiatore di caffè lo sapremo il 15 dicembre e ve lo presenteremo, insieme a chi è arrivato secondo e terzo.
Ma sarà davvero il migliore assaggiatore? Per essere sinceri fino in fondo dobbiamo dire che lo sarà nei confronti di quelli che hanno partecipato e secondo il metodo adottato. Forse il maggior conforto lo riceverà proprio da questo: il metodo è stato validato attraverso l’applicazione a oltre 10.000 giudici.  Non è cosa da poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.