Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Analisi sensoriale: un mese di eventi

ImageAncora non si sono spenti gli echi della tornata dell’International Academy of Sensory Analysis sull’aceto balsamico che si è svolta a Modena, che subito il mondo dedito allo studio della percezione è attratto dai nuovi eventi che si profilano all’orizzonte:

  • martedì 23 settembre a Roma si svolgeranno ben due edizioni del Best Wine Taster (iscrizioni al link http://goo.gl/yUG9DR) promosse dall’Azienda Romana Mercati e dedicate ai vini dei Castelli Romani e a quelli delle Terre Etrusco Romane;
  • dal 3 al 5 ottobre, sempre a Roma, a Maker Faire, la grande fiera dell’innovazione che si svolgerà all’Auditorium, i Narratori del gusto presenteranno l’innovazione della narrazione attraverso una ventina di seminari in cui si farà analisi sensoriale di prodotti decisamente particolari mediante mappe sensoriali e test eseguibili anche dai non addetti ai lavori;
  • sempre il 3 ottobre, a Londra, si svolgerà, organizzato dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano, la finale mondiale di Espresso Italiano Champion con baristi che prepareranno espresso e cappuccini, poi valutati attraverso le regole scientifiche dell’analisi sensoriale;
  •  il 17 ottobre sarà la volta di Emozioni dal mondo, il concorso enologico che si tiene a Bergamo con il patrocinio Oiv per la decima volta e che rappresenta un evento straordinario per l’universo degli assaggiatori: sono attesi oltre 90 giudici provenienti da una quindicina di nazioni;
  • il 18 ottobre in collaborazione con l’associazione Arte da Mangiare e nella stupenda cornice dei chiostri della Società Umanitaria, via San Barnaba 48, Milano, i Narratori del gusto organizzeranno Il Codice sensoriale del vino, un incontro ludico formativo che permetterà ai partecipanti di scoprire attraverso confronti, assaggi e riflessioni le caratteristiche, le peculiarità e le curiosità del mondo del vino.
  • il 21 ottobre Brescia ospiterà la sesta edizione dell’International Coffee Tasting, l’unico concorso mondiale dedicato a tutti i tipi di caffè in commercio. Organizzato dall’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè ad anni alterni in Europa e in Asia, sta registrando un successo straordinario: sono attesi quasi 200 campioni e giudici provenienti da 9 nazioni;
  • dal 23 ottobre al 25 ottobre a Triestespresso la Fipe organizzerà, con la collaborazione dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè e il patrocinio dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano, un banco di assaggio del caffè che si svolgerà con la metodologia Stratus Tasting: un vero test con professionisti che valuteranno la qualità delle miscele in commercio.

Pensate, un intero mese durante il quale avremo molte occasioni di incontro e di riflessione intorno all’analisi sensoriale scientifica che sta avanzando coinvolgendo ambiti dai quali fino a non molto tempo fa era esclusa, ma soprattutto che sta diventando ogni giorno di più strumento di comunicazione con professionisti e consumatori. Godiamoci questo mese, senza temere che una volta terminato si spengano i riflettori sulla nostra disciplina: novembre sarà ancora molto ricco di eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.