Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Coffee Sommelier: il lavoro italiano apprezzato anche in Cina

È leggermente più piccolo della versione italiana e inglese, ma resta comunque un bel tomo di carta patinata e copertina rigida, un libro di 140 pagine ricco di fotografie e di testi profondi e moderni scritti, ricette a parte, da Luigi Odello.
In Cina il caffè assume oggi molte volte un ruolo di status symbol, è un elemento caratterizzante di chi ha la possibilità di vivere una vita piena concedendosi il meglio. E in questo ambito l’Espresso Italiano rappresenta la punta apicale della piramide.
Coffee Sommelier, edito in Italia da Whitestar, dedica sì un capitolo importante alla nostra tazzina nazionale, ma tratta il caffè a 360°, partendo dalle origini per passare e a tutti i metodi di preparazione, quindi non si può dire che i cinesi l’abbiano scelto per la specificità, ma di certo ha pesato la nostra visione di caffè, molto diversa da quelle di altre nazioni guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *