Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Anche i distillati fra le risorse turistiche dell’estate

Il turismo nell’estate 2020?
È in Monferrato, una terra incontaminata e ricca di tradizioni, capace di proporre numerose esperienze sensoriali per ripartire dalle radici. E le radici di Mazzetti d’Altavilla sono qui, nella terra che ne ha visto la nascita ben 174 anni fa trasformando questa grapperia nel più storico luogo di distillazione del Nord-Ovest.
Dalle colline Unesco del Piemonte parte una nuova campagna di accoglienza che si rivolge a tutti i visitatori con molteplici servizi nuovamente attivi dopo la sospensione degli scorsi mesi. In primo luogo a ripartire sono state in queste scorse settimane le visite guidate all’azienda, un percorso di svariate tappe (dal Piazzale delle Vinacce fino al Grappa Store passando per la Distilleria, la Barricaia e la Galleria della Grappa) per creare consapevolezza circa il patrimonio di conoscenze legato al distillato italiano di bandiera e a tutte le produzioni della “Casa della Grappa”, come è soprannominata la sede di Mazzetti d’Altavilla, l’antico monastero situato in cima alla collina di Altavilla Monferrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.