Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Accademia Gualtiero Marchesi

Gualtiero Marchesi, considerato il fondatore della nuova cucina italiana, è stato un vero maestro. Per lui il trasferimento del sapere era una missione, non perdeva occasione per illustrare le sue idee e per fare partecipi gli altri delle proprie esperienze. Primo cuoco in Italia a ottenere le 3 stelle Michelin, primo cuoco al mondo a rifiutarle per tornare ad essere libero, libero di creare, libero di pensare, libero di agire.
Nel 2004 aveva aderito al progetto di una grande scuola di cucina italiana, ma dopo dieci anni, non riuscendo a far evolvere con loro il modello di formazione, ha deciso di creare la sua accademia, un luogo di cultura che spazia dalla cucina a tutte le arti, perché la cucina è un’arte, anzi, come gli disse un giorno Ermanno Olmi, la più importante delle arti perché comprende anche la scienza.

In video la relazione di Enrico Dandolo, Ceo Gruppo Gualtiero Marchesi, al workshop dei Narratori del gusto Academy: territori, imprese e case del sapere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *