Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Dai vini tipici al testo unico

Il rigore tecnico-scientifico degli autori – Paolo Castelletti, Francesco Emanuele Benatti e Mario Fregoni – ha prodotto questo titolo, ma leggendo il libro ne vengono in mente altri. Poteva tranquillamente titolarsi “Il romanzo della qualificazione vitivinicola italiana”, perché non contiene solo norme e regolamenti, bensì la storia del nostro rinascimento enologico, quello che ha portato a esportare con fierezza i nostri vini in ogni parte del mondo. E le sue righe scorrono dichiarando la passione di chi questo processo l’ha vissuto in prima persona e di chi, con tanta perizia, ha fatto ricerca per consegnare alla storia un trattato fedele alla realtà. Non ne beneficerà solo il vino, bensì tutti i prodotti che hanno uno stretto collegamento con il terroir e il genius loci.

Autore: Paolo Castelletti, Francesco Emanuele Benatti e Mario Fregoni
Editore: Unione Italiana Vini
Formato: 17 x 24 cm
Pagine: 255

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.