Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Eugenio Brentari confermato presidente dell’International Academy of Sensory Analysis

Sono state le cantine Santi del Gruppo Italiano Vini a ospitare gli organi di governo dell’International Academy of Sensory Analysis per l’elezione dei suoi vertici. L’istituzione, fondata nel 2005 per volere del prof. Mario Fregoni, oggi presidente onorario, ha come obiettivo lo sviluppo delle scienze sensoriali in ogni ambito e si pone quale intraprendente mediatore tra le università e le imprese per quanto riguarda l’innovazione attraverso un team di una trentina di professori appartenenti a 15 atenei diversi e dotati di competenze che vanno dall’informatica al marketing, dalla tecnologia degli alimenti all’enologia, dal diritto alla chimica, passando per la statistica e la scrittura creativa.

Con il programma in corso e le competenze di cui disponiamo ci poniamo come link naturale tra le case del sapere e le imprese mediante una scienza indispensabile per l’innovazione perché volta al miglioramento della qualità della vita” ha detto il presidente Eugenio Brentari.

Unanime, infatti, la soddisfazione per i successi ottenuti attraverso l’alta formazione erogata mediante il Sensory Executive Master, i webinar Mezz’ora con la scienza e il progetto sui vini emozionali che vede cooperare sette gruppi di lavoro universitari e due centri di ricerca con grandi imprese enologiche mediante metodologie innovative che rappresentano un vero cambio di paradigma nella definizione della qualità e della comunicazione del vino.

Oltre ai citati, nel consiglio accademico siedono Massimo Giordani (Università di Torino), Giuseppe Zeppa (Università di Torino), Guido Bosticco (Università di Pavia), Luigi Bavaresco (Università Cattolica di Piacenza), Devis Bianchini (Università di Brescia), Luigi Bonizzi (Università di Milano), Gian Paolo Braceschi (Good Senses), Cristian Ridolfi (Gruppo Italiano Vini), Francesco Benatti (Unione Italiana Vini). Compongono il collegio dei probiviri Laura Formichella (Advant Nctm), Chiara Sanmartin (Università di Pisa) e Marica Manisera (Università di Brescia), mentre sono sindaci Walter Maffenini (Università di Milano) e Giuseppe Ferroni (Università di Pisa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *