Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

La scuola agraria a Grumello

Sapete quante volte è stata inventata l’acqua calda? Incontabili. E questo succede perché quanti hanno un’idea non si documentano a sufficienza prima di comunicarla e di attivarsi per realizzarla. La questione ci è venuta in mente leggendo il libro “La scuola agraria a Grumello”, un’istituzione che prese il via nell’ultimo quarto del XIX secolo dando vita a un periodo di grande rinnovamento che riguardò le vigne e, più in generale, l’intero territorio, per non dire la società nel suo complesso. Leggendolo ci si rende immediatamente conto di quanto certi argomenti siano ancora oggi di attualità e di quanto poco siano cambiate le logiche e le strategie per raggiungere gli obiettivi. Ma se, per amore di sintesi, una sola certezza vogliamo mettere in evidenza, questa riguarda la formazione, elemento cardine del progresso economico, nonché sociale.

Editore: Comune di Grumello del Monte
Formato: 21,5 x 30
Pagine: 166

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.