Un successo di presenze e di relazioni

| 0 comments

maker faireLa più importante fiera mondiale sull’innovazione, una location di eccellenza come l’Università di Roma “La Sapienza”, simbolo indiscutibile di cultura e di scienza, produttori estrosi ed eclettici pronti ad affascinare chiunque: sono gli ingredienti di un evento straordinario che si è svolto dal 16 al 18 ottobre e che ha coinvolto più di  100  mila  visitatori.
In particolare, nel padiglione B dedicato al Food si sono susseguiti nelle tre giornate 22 seminari interattivi di un’ora ciascuno,  condotti dai Narratori del gusto, dove 20 produttori  innovativi e circa 450 visitatori attenti si sono confrontati su tematiche importanti quali le caratteristiche essenziali di prodotti con eccellente qualità sensoriale e l’influenza del processo produttivo nella percezione.
Momenti pregnanti e di semplice interazione che hanno permesso di creare relazioni proficue e arricchenti sia tra consumatore e produttore  sia  tra gli espositori.

Leave a Reply

Required fields are marked *.