Spirit of Life

| 0 commenti

Spirit 1Ci sono molti modi per raccontare la grappa. Il migliore è quello di farla bere. Ed è quello che fa questo libro scritto a più mani, ma di cui l’artefice è Sandro Bottega, un grappaiolo che ha cominciato ad armeggiare intorno agli alambicchi in una piccola distilleria a 19 anni e che ora, poco più che cinquantenne, celebra con un’opera singolare una carriera che l’ha visto portare la grappa in tutto il mondo.

Una scaletta classica in cui alla storia segue la tecnologia e la degustazione per chiudersi con una ricca serie di ricette che vedono la grappa protagonista in cucina e nel bere miscelato. Ed è proprio scorrendo quest’ultima parte che si incontra la maggiore innovazione editoriale: come ben si sa la grappa vive in genere solitaria, unirla a tavola non è cosa facile, ma proprio per questo è affascinante.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.