Mettere in rete le proprie passioni

| 0 comments

shutterstock_2904490_optPer il futuro si prospetta la nascita di una nuova figura professionale nel mondo del vino: il blogger-sommelier2.0.

Proprio così nei vari social network vediamo prendere sempre più piede comunicazioni fredde di bottiglie con etichette ben in vista e siti internet di acquisto che fanno a gara al rilancio, insomma siamo sempre più sottoposti a comunicazioni non comunicative. Saremo mai attratti da una fotografia di una bottiglia anche se forgiata dal miglior vetraio presente sul territorio? Un sommelier esperto, in grado di raccontare il vino durante un servizio senza troppi tecnicismi e senza troppa self promotion come utilizzerebbe il web?

Come si potrebbe narrare cultura, tradizione, emozioni suscitate dal vino stesso attraverso un canale prevalentemente visivo? Il Centro Studi Assaggiatori è sempre alla ricerca di nuove tecniche di comunicazione per catturare l’attenzione del lettore e l’albero degli aromi è diventato un must have, una piccola guida per il consumatore.

Leave a Reply

Required fields are marked *.