Espresso Italiano a memoria di uomo

| 0 comments

MilaniQuanti anni ha l’Espresso Italiano? 140 o solamente settanta? Siamo più propensi a questa seconda ipotesi, pur riscontrando nel nero caffè senza crema che si produceva già alla fine del 1800 con le macchine a vapore il proto-espresso, perché gli italiani all’epoca avevano già inventato la miscela (1845), che sopravanza così di un secolo l’arrivo della tazzina con la crema che l’ha reso celebre in tutto il mondo.
Quella dell’Espresso Italiano è una storia affascinante che trova il suo coronamento nel 1993 con la fondazione dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè – che di fatto ha creato 10.500 missionari in 40 paesi del mondo – e nel 1998 con la nascita dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano.
E la storia si fa ancora più suggestiva quando è colta dalla viva voce dei suoi protagonisti: Luigi Odello ha iniziato con Pierluigi Milani che non vanta solo un’azienda ottuagenaria, la Caffè Milani, ma un’attiva partecipazione alla valorizzazione della nostra tazzina nazionale, anche attraverso la splendida esposizione da poco inaugurata a Lipomo (CO).
Al link il trailer dell’intervista realizzata da Presspot (www.presspot.it).

Leave a Reply

Required fields are marked *.