Narratori del gusto: il progetto 2018

| 0 comments

Le compagnie telefoniche accorciano il mese e i Narratori del gusto allungano l’anno. Ieri, a Canale d’Alba, nella chiesa di San Giovanni, gremita da Narratori provenienti da ogni parte d’Italia, l’associazione che si occupa di comunicazione innovativa dei territori e dei loro prodotti ha infatti reso operativo il Progetto 2018.
Al centro dell’attenzione ovviamente la Conferenza delle Accademie che nel workshop del mattino ha illustrato i sette criteri che rendono una company academy eccellente partendo dall’esperienza delle nove scuole del gusto che hanno dato vita al gruppo: Alma la scuola internazionale di cucina, Bazzara Academy, Accademia Gualtiero Marchesi, Iiac Academy, Carpigiani Gelato University, Illy Università del Caffè, Cremonini Academy, Mumac Academy e Training Centre Lavazza. L’evento è stato moderato da Mario Fregoni, presidente dell’International Academy of Sensory Analysis e, dopo il saluto di Luciano Tona, direttore della Bocuse d’Or Academy Italy, uno dopo l’altro hanno preso la parola Enzo Malanca, Mauro Bazzara, Enrico Dandolo, Manuela Violoni, Kaori Ito, Moreno Faina, Sergio Castellano e Alessandro Cocco.
L’ospitalità dell’Enoteca Regionale del Roero – di cui è amministratore Pier Paolo Guelfo, tra i primi allievi del corso di Brand ambassador dei Narratori del gusto – ha consentito ai partecipanti di godere di un ottimo convivio per riprendere poi i lavori al fine di rendere operativo il progetto 2018, illustrato da Luigi Odello. Otto tavoli di lavoro, coordinati da Isabella Delbarba, hanno affrontato altrettanti argomenti del progetto: fare accademia, lo sviluppo dei codici sensoriali e la creazione di ambassador, i gruppi di specializzazione, i leader, lo sviluppo professionale, acquisire nuovi clienti e rafforzare le relazioni, far crescere il territorio e migliorare l’accoglienza, infine far cresce il consumatore. Il prossimo anno si presenta quindi impegnativo, ma ad affrontarlo sarà una forza costituita da un gruppo coeso che oggi vanta 213 iscritti quasi equamente suddivisi tra soci ordinari e soci aggregati.

Leave a Reply

Required fields are marked *.