L’analisi sensoriale per l’innovazione

| 0 comments

Innovare significa produrre qualcosa di nuovo per soddisfare un bisogno. Il piacere è sicuramente, soprattutto quando si tratta di cibi e bevande, uno dei maggiori bisogni dell’umanità, in particolare di quelle società in cui alimentarsi va oltre la necessità biologica di nutrirsi.
Su questo concetto si basa la qualità sensoriale nelle sue tre accezioni: erogata, attesa e percepita.
Nel video l’intervista a Luigi Odello, segretario accademico dell’International Academy of Sensory Analysis, che ci racconterà di questa innovazione.

Leave a Reply

Required fields are marked *.