Le Olimpiadi del piacere e del lusso: ecco la marmellata vincitrice di Tignale

| 0 comments

Si può sfruttare la nostra innata tendenza a giudicare, giocando con i nostri sensi? Sì, ed è il presupposto con cui sono nate le Olimpiadi del piacere e del lusso, ideate dai Narratori del gusto. Il gioco richiede di stilare due classifiche con i medesimi prodotti: una legata al piacere e l’altra legata al lusso, cioè al valore che attribuiamo agli stessi, al di la delle nostre preferenze.
L’attività è stata proposta all’open day di Sensory Games con tre marmellate di Azienda Speciale Tignale Servizi: al limone, all’arancia e al limone e arancia. Il vincitore, per entrambi i podi, è chiaro: i 44 partecipanti hanno assegnato il primo posto alla marmellata al limone, seguita da quella al limone e arancia e dalla marmellata all’arancia.
Nel podio del lusso però, le due marmellate sconfitte hanno riacquistato punti, pur mantenendo la seconda e la terza posizione, rivelando che se non c’è piacere non c’è lusso e quindi neppure la propensione a remunerare adeguatamente il prodotto.

Leave a Reply

Required fields are marked *.