Emilia Calza: metabolomica e sensoriale per l’innovazione della zonazione

| 0 commenti

Con la tesi dal titolo Profilo metabolomico e sensoriale di alcuni vini piacentini, relatore Luigi Bavaresco e correlatore Luigi Odello, Emilia Calza ha conseguito la laurea magistrale in Scienze e tecnologie agrarie all’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Per la ricerca sono stati utilizzati metodi innovativi, tanto nell’analisi chimica quanto nella valutazione sensoriale, che hanno dato risultati degni di nota per futuri modelli di zonazione e per una maggiore comprensione del collegamento tra vini e territori, un argomento di grande rilevanza per il successo del vino.
I metodi impiegati consentono infatti una caratterizzazione accurata del prodotto e nuove fonti di narrazione.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.