Fipgc eleggerà il miglior panettone del mondo 2019: ma lo sa fare?

| 0 comments

Amiamo molto il panettone. Allora perché non cominciare a farcelo in casa? Forse perché non siamo pasticceri e rischieremmo di originare un prodotto capace di farci perdere la passione verso questo dolce, sicuramente il più emblematico del made in Italy. Per questo ci chiediamo se la Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria e Cioccolateria non rischi di rovinare una gran bella idea lanciando un concorso senza averne l’esperienza, quindi senza mettere in atto quelle regole che garantiscono l’equità ai partecipanti e l’affidabilità del giudizio ai consumatori.
Qualcosa da dire sulla giuria? Assolutamente no, molti dei componenti sono stati nostri apprezzati allievi. Ma sono pasticceri, ognuno con una propria visione della qualità che produce piacere, ed è per questo che il loro mondo è bello, perché ognuno a suo modo è un artista. Ma, in quanto tale, poco adatto a valutare i colleghi.
A meno che non si usino le regole scientifiche dell’analisi sensoriale e quindi si chiamino i giudici a misurare caratteri oggettivi, per poi giungere attraverso robuste e appropriate elaborazioni statistiche a generare una classifica.

Leave a Reply

Required fields are marked *.