F&P Wine Group vince sei medaglie al piacere

| 0 comments

Partecipare a concorsi internazionali spesso non è difficile e nemmeno oneroso, vincere però non è da tutti. Quali sono i vantaggi che si ottengono quando si ha una bella vittoria? Lo abbiamo chiesto a Massimo Perini direttore commerciale di F&P Wine Group che ha ottenuto ben 6 medaglie a Berliner Wein Trophy, importante concorso di vino della Germania patrocinato da Oiv e Uioe.
Clienti di tutto il mondo e in particolare del nord Europa sono attenti a questo premio perché vi riconoscono serietà. L’assaggio è infatti svolto alla cieca da una rete di assaggiatori selezionata dal concorso. Ben due sono le selezioni di valutazioni su campione anonimo, fatto fondamentale per assicurare l’oggettività delle valutazioni, fatte sui tratti sensoriali e non sul nome o zona di origine dei campioni.
Sono stati premiati così ben 6 vini piacentini, valutati per la loro piacevolezza. E questo è molto importante perché permette di valorizzare prodotti italiani tipici e importanti come Gotturnio e Ortrugo, vini che incuriosiscono perché piacciono e fanno stare bene, proprio come il territorio e la cultura in cui nascono.
Per i produttori italiani è importante portare avanti e dare risalto ai vini locali e caratteristici, perché sono quelli che distinguono e che permettono di qualificarsi molto meglio nel mondo fino ad arrivare come F&P Wine Group al 55% di esportazione.
Concorsi internazionali quindi per valorizzare eccellenze locali che piacciono e Piacenza piace.Di seguito i vini premiati:
– Gutturnio Superiore Doc 2018 Borgofulvia Impero – medaglia d’oro
– Rosso Emilia Igt 2017 Borgofulvia Impero – medaglia d’oro
– Gutturnio Superiore Doc Perticato Valandrea 2017 Il Poggiarello – medaglia d’oro
– Ortrugo dei colli piacentini Doc Frizzante Lo Spago 2018 Il Poggiarello – medaglia d’oro
– Perticato del Novarei Rosso Emilia Igt 2018 Il Poggiarello – medaglia d’oro
– Spumante Brut Perini&Perini – medaglia d’argento

Leave a Reply

Required fields are marked *.