Non c’è analisi sensoriale senza la statistica: parola di Eugenio Brentari

Oltre 90 statistici provenienti da tutta Italia – e non solo – in rappresentanza di oltre 30 università e istituti di ricerca si sono ritrovati a Brescia per il convegno dell’Associazione per la Statistica Applicata.
A Eugenio Brentari, ordinario di statistica all’Università di Brescia, protagonista nell’organizzazione e nella conduzione dell’evento insieme a Maurizio Carpita e a Luigi Fabbris, nonché presidente dell’International Academy of Sensory Analysis, abbiamo rivolto tre domande sull’impiego delle tecniche statistiche nelle scienze sensoriali. In video le risposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.