Il team building sensoriale

| 0 commenti

Ormai numerose aziende sono alla ricerca di percorsi formativi per i loro dipendenti che permettano non solo di sviluppare e aumentare le competenze dei collaboratori, ma che siano al contempo in grado di favorire lo sviluppo personale e stimolare le collaborazioni e le relazioni all’interno dello staff.
Tra queste attività, volte a investire in modo innovativo sul proprio personale, da molto tempo trova collocazione il team building, percorso formativo di nuova generazione che viene impiegato da aziende di varie dimensioni e che si collocano su diverse aree di mercato e categorie merceologiche.
Il potente strumento del team building può essere impiegato in innumerevoli ambiti, con diverse modalità e per soddisfare differenti obiettivi. Rappresenta un vero percorso formativo a 360 gradi che, grazie alle tecniche all’avanguardia impiegate e alle sue caratteristiche di fluidità e leggerezza che ne distinguono lo svolgimento, porta i partecipanti ad avere un reale appagamento concettuale, una concreta crescita personale e una soddisfazione tangibile rispetto al tempo impiegato.

Tratto dall’articolo Il team building sensoriale a firma di Stefano Maida e Annalisa Renzi pubblicato su L’Assaggio n.70 ottenibile in pdf iscrivendosi al link: https://forms.gle/56SoTqWY24gKBSNE9

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.