Chimica, biosintesi e bioattività delle sostanze naturali

| 0 commenti

Quale attinenza ha un libro del genere con le scienze sensoriali? L’incauto potrebbe affermare che attinenza non c’è, l’umanista che si avvicina alla materia potrebbe dargli ragione, il gourmand di turno, che utilizza i sensi soprattutto per la ricerca dell’edonismo, potrebbe addirittura provare un senso di fastidio: la chimica stia distante dal piacere.
In realtà è un libro prezioso perché traccia la via di origine delle molecole che hanno interazione con i sensi creando di fatto il piacere o il dispiacere durante l’atto di consumo. Sapere, per esempio, come nasce un aroma dà la possibilità al coltivatore di una pianta di metterla nelle condizioni per produrne di più, al tecnologo di guidare i processi per meglio conservarlo, al sensorialista di fare idonea formazione al panel che porti all’identificazione del medesimo e alla correlazione con le analisi chimiche.
Facile? Questo no. Ma crediamo siano poche le cose facili tra quelle importanti nella vita. Dunque perché lasciarsi spaventare da qualche formula?.

Autore: Paul M. Dewick
Editore: Piccin
Formato: 17 x 24
Anno: 2012
Pagine: 520
Prezzo: 39,50 €

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.