Il mondo che verrà. Idee e misure per ripartire

| 0 commenti

Da venerdì 18 a domenica 20 Settembre 2020 a Treviso si terrà StatisticAll, il Festival della Statistica e della Demografia, giunto alla sesta edizione affronterà il tema Il mondo che verrà. Idee e misure per ripartire.
“Diffondere la cultura e la passione per statistica e demografia” – ha detto il prof. Eugenio Brentari, direttore del Festival, docente all’università di Brescia e presidente dell’International Academy of Sensory Analysis – “significa divulgare un modo ragionato di guardare al reale, che può aiutare a capire i meccanismi sempre più complessi, ma molto affascinanti, della nostra società e a valutare in modo critico le informazioni che ogni giorno ci vengono proposte”.
Promosso dalla Società Italiana di Statistica (SIS), dall’Istituto nazionale di statistica (Istat) e dalla Società Statistica “Corrado Gini”, il Festival nasce ogni anno dalle indicazioni del Comitato scientifico guidato da Gian Carlo Blangiardo presidente dell’Istat e composto da esperti del medesimo istituto e da docenti delle università La Sapienza di Roma, Cattolica del S.C., Tor Vergata, Brescia, Venezia, Bologna, Firenze, Pisa e Trieste. Unico festival della Statistica in Europa, quello di Treviso raccoglie così tutti i maggiori esperti italiani.
E per avvicinare i ragazzi e gli adulti all’utilità dei numeri, si propone sotto molteplici vesti quali interventi, talk, convegni, eventi d’intrattenimento, contributo dei protagonisti del mondo economico, culturale e sociale e, non da ultimo, di musicisti, attori. Il festival quest’anno si propone come luogo e occasione di produzione e di confronto di idee e misure per ripartire verso il mondo che verrà. È questo il tema che attraverserà i contenuti proposti da statistici, economisti, filosofi, sociologi, manager, psicanalisti, innovatori, esperti di comunicazione e di ambiente. La strada che la società sceglierà per affrontare e uscire dalla crisi è fondamentale per fare scelte innovative, razionalizzare l’uso delle risorse naturali, migliorare i meccanismi di produzione, i modelli di consumo e quelli sociali.
Sul sito ufficiale si trova tutto il programma completo del Festival.

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.