Empireumatico: chi è costui

Un milione e mezzo di anni fa – anno più, anno meno – il nostro antenato Homo erectus, predecessore dell’Homo sapiens, imparò a controllare il fuoco. Gli effetti del fuoco li aveva scoperti a proprie spese, quando cadeva un fulmine o quando si verificavano fenomeni di autocombustione, ma il controllarlo …

Non tutte le pesche sono uguali

La pesca, prodotta dall’omonimo albero Prunus Persica (L.) Batsch, è uno dei frutti più diffusi sul mercato che viene consumato in diverse forme e preparazioni (tal quale, confetture, pasticceria, sotto-spirito, ecc). Ogni cultivar, e ogni tipologia, ne possiede delle caratteristiche intrinseche e particolari che si trasmettono in complessi e variegati profili sensoriali. Pertanto, …

Sapore è sapere – L’analisi sensoriale in cucina

Per un cuoco riconoscere la qualità dei prodotti che impiega è il primo passo per giungere a preparazioni gastronomiche di alto livello. Dovremmo parlare di qualità al plurale anziché di qualità al singolare perché in realtà diventa fondamentale per un cuoco riuscire ad avere coscienza di quello che impiega, nel …

L’Assaggio ha compiuto 25 anni: ecco il link per ottenere l’ultimo numero, appena uscito

È con vero piacere che annunciamo il 25° compleanno della nostra rivista L’Assaggio. In un quarto di secolo è stata di fatto scritta un’enciclopedia sulle scienze sensoriali: 91 uscite, oltre 5.000 pagine, più di 150 tonnellate di carta. Sono questi i numeri che distinguono l’unica rivista di divulgazione scientifica italiana …

Quando il sociale diventa divertente

Con il coordinamento di Vincenzo Gasperi, presidente di Infrastrutture sociali, e la moderazione di Paolo Rossi, si è svolto a Brescia presso Confcooperative il webinar “Il digitale nel sociale: come possono le nuove tecnologie favorire l’integrazione sociale e abitativa delle persone”. Trasmesso sui social, l’evento ha avuto un ampia risonanza …

In uscita L’Assaggio Inverno 2020

È stato chiuso in tipografia L’Assaggio 72, la rivista di scienze sensoriali per l’innovazione. In questo numero si parla di Supertaster, della famiglia dell’empireumatico, delle nuove Medaglie d’Oro dell’International Coffee Tasting 2020, della nuova edizione di Emozioni dal Mondo, di vino e degli alambicchi per la grappa, di olio, zenzero, …

I profumi delle varie tipologie di miele

Non tutte le varietà di miele sono uguali; ognuna racchiude dentro di sé aromi e sentori che ne descrivono la loro storia, la natura delle lori api e il territorio in cui sono stati prodotti. Essendo l’analisi sensoriale del miele un’attività molto complessa, uno studio dell’Università di Jeddah, in Arabia …

Come ti controllo il giudice con la gascromatografia

L’analisi sensoriale dei prodotti è fondamentale per determinare la qualità e le caratteristiche intrinseche, ed è per questo che per la loro valutazione ci si basa sulla valutazione di panel composti da giudici addestrati. Per validare ulteriormente il giudizio umano e formare i giudici nel loro compito, dalle principali Università …

Lo fate all’antica o siete passati ai percorsi multisensoriali?

Pensate a come accogliete gli ospiti: un sorriso, il racconto della vostra storia da quando vostro nonno mise la prima pietra, il giro dello stabilimento e la degustazione finale fatta nello shop? Sto parlando alle aziende agroalimentari, ovviamente, cantine prime fra tutte. Beneficiate da un costante incremento del flusso turistico …

La pre-fermentazione dei vini ne altera le qualità sensoriali?

Negli ultimi tempi abbiamo assistito a una rapida diffusione sul mercato di bevande a basso tenore alcolico. Da una parte le nuove rigide norme del codice stradale, che hanno abbassato il limite di tasso di alcolemia a 0.5g/L, dall’altra parte le abitudini alimentari a ridotto tenore calorico, hanno portato le …