Che schifo gli spinaci: quando sensibilità e gusto sono due concetti separati

Mangiare il gelato al cioccolato a cucchiaiate ci rende felici e masticare spinaci bolliti ci intristisce: non possiamo dare più tutta la colpa per i nostri chili di troppo all’educazione ricevuta dai nostri genitori e dalle nostre scuole. Loro ce l’hanno messa tutta per farci mangiare le verdurine, frullandole, camuffandole, componendole a forma di macchinina, ma c’è poco da fare: la tendenza a rigettare i cibi amari o acidi, così come gli odori della putrefazione, è innata e ci ha protetto per secoli da cibi avariati e tossine mortali.

Per l’export attenti all’amaro

Il sapore amaro della vita grama, l’amarezza di una sconfitta, la fine di una relazione che lascia l’amaro in bocca: insomma, sembra proprio che tra i sapori l’amaro sia la pecora nera. E forse non a torto, perché questa percezione è determinata da sostanze che sono o potrebbero essere nocive …

Un profumo da scoprire

di Veronica Volpi Immaginatevi di avere un calice di vino in mano. Agitatelo con grazia, chiudete gli occhi e immergetevi totalmente in esso. Improvvisamente vi sentirete trasportati in un’altra dimensione. Gli aromi percepiti dal vostro naso si tradurranno inconsciamente in immagini, situazioni, luoghi a voi noti, vicini o lontani. Non necessariamente sarete …

Quando la guida si arricchisce di sensi

Giunta quasi per caso in un’affascinante area archeologica, culla di antiche civiltà del cuore del Mediterraneo, incuriosita osservo: tutto ha il sapore della storia e le bellissime rovine del mercato che fu sembrano emanare ancora il profumo dei prodotti della terra, cresciuti nell’armonia del luogo, lontano dalle alchimie industriali che …