Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac): a settembre e ottobre nuova sessione completa di corsi

Dal 1993 l’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac) è il punto di riferimento scientifico per l’analisi sensoriale dell’espresso italiano. Il know-how accumulato in più di 25 anni, e costantemente aggiornato e verificato nel corso del tempo, è stato divulgato in centinaia di corsi in Italia e all’estero portando la comunità degli …

Maurizio Michieli: le qualità autentiche

Sapete quali sono le vostre qualità autentiche e siete in grado di sfruttarle al massimo per raggiungere i vostri obiettivi? O sovente vi capita di trovarvi ostaggio delle medesime? Sentite cosa dice nel video Maurizio Michieli del corso che terrà via web nei giorni 06, 13 ottobre 2021, dalle 15.30 …

Elena Astone: la voce che narra il gusto

L’attenzione che ponete per la confezione di un vostro prodotto è almeno pari a quella che impegnate nell’elaborazione dello stesso? E allora perché quando dovete presentarlo di persona non pensate se la vostra voce è all’altezza della storia che ha e che sapete raccontare? Elena Astone, in questo video, vi …

Csqa: un fiore di formazione

Il Centro Formazione CSQA offre il know-how del primo Ente di certificazione nazionale nel settore F&B: l’esperienza di auditor quotidianamente “in prima linea” viene condivisa con le organizzazioni interessate a qualificare il proprio personale, acquisire conoscenze e, più in generale, stimolare la crescita professionale, dunque aziendale. Il Centro formazione CSQA …

È solo l’inizio di un viaggio

Al Centro Studi Assaggiatori sono state due settimane intense di lavoro e di studio. L’avventura dell’analisi sensoriale è iniziata con il corso di Panel Leader per concludersi con il quello di Brand Ambassador. I partecipanti sono arrivati da varie parti d’Italia ognuno con un suo percorso e una sua aspettativa. …

Si può vivere di analisi sensoriale?

Con sempre maggiore frequenza riceviamo mail di persone che vorrebbero lavorare con l’analisi sensoriale e vedono la formazione nella disciplina come possibile sbocco professionale. Sì, certo che si può vivere di analisi sensoriale, noi siamo tra questi e siamo in tanti ormai. Ma è inutile creare illusioni promettendo che con …