Perché sprecare risorse per fare qualità?

Un titolo dissacrante? Un ossimoro? A ben vedere no. Sono centinaia di aziende che profondono risorse per raggiungere livelli qualità che poi non sono apprezzati. E questo perché non lavorano sul triangolo aureo della qualità che prevede un equilibrio tra qualità erogata, qualità attesa e qualità percepita. Le scienze sensoriali …

La certificazione del piacere

Della serie “L’Assaggio, percorsi sensoriali per l’innovazione”, si è svolto il secondo webinar che ha ottenuto, come il primo, un notevole successo con la partecipazione in piattaforma e sui social di un centinaio di persone, mentre migliaia sono quelle che hanno visualizzato i post di annuncio e gli interventi di …

Percorsi sensoriali per l’innovazione: il secondo episodio

Martedì 2 marzo 2021 è andato in onda il secondo episodio della serie di webinar on-line “L’Assaggio – Percorsi sensoriali per l’innovazione”, una puntata promossa dall’Istituto Eccellenze Certificate e partecipata da Narratori del gusto, International Academy of Sensory Analysis, Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè e Associazione Italiana Sviluppo Marketing. In questo …

Il rapporto fra Accademia e percorsi esperienziali

Antonio Moro, esperto in crescita del Territorio, ci parla del rapporto fra Accademia e percorsi esperienziali. Tramite la sua esperienza sul campo con l’Accademia del limone sul lago di Garda, ci spiega come i territori abbiano l’esigenza di indirizzare uno sviluppo locale che sia sostenibile e qualificato, specializzato sullo sviluppo …

Certificare il piacere: ma si può?

Il professor Guido Bosticco, filosofo e scrittore, nella sua prolusione al webinar della serie Percorsi sensoriali per l’Innovazione che si svolgerà il 2 marzo, si dimostra un po’ scettico sul fatto che il piacere possa avere una dimensione oggettiva e quindi certificabile. Senza contraddirlo interviene, nella seconda parte della prolusione, …

Come si misura un Espresso Italiano?

Dai millilitri o dai grammi di bevanda in tazza, distinguendosi così per un volume molto più piccolo rispetto alle dosi che si bevono normalmente con le altre preparazioni? Anche, ma l’Espresso Italiano si misura soprattutto dal piacere che producono quei tre/cinque sorsi lasciandoci poi in compagnia di un aroma impagabile …

La certificazione del piacere

Nessuna poesia è bella se non c’è un orecchio attento a udirla e un cervello evoluto per apprezzarla. Per questo L’Assaggio, l’unica rivista presente nel panorama editoriale italiano che si occupa in modo sistematico della divulgazione delle scienze sensoriali, costruirà una breve ma originale enciclopedia sulla percezione e sulle modalità …

Un nuovo strumento per affermarsi sui mercati

Laura Formichella, presidente dell’Istituto Eccellenze Italiane Certificate e osservatrice dell’evoluzione dei mercati esteri, ci spiega perché è importante certificare il piacere. Potenziare nelle aziende l’innovazione dei prodotti e in tal modo innalzare il livello delle eccellenze italiane attraverso la garanzia della certificazione sensoriale, diventa uno strumento potente per distinguersi dai …

L’Assaggio nei beni culturali italiani

Dal 9 febbraio 2021 i 72 numeri de L’Assaggio sono stati presi in carico sul registro della Biblioteca di Unione Italiana Vini e verranno presto catalogati per essere rintracciabili sull’Opac del Servizio Bibliotecario Nazionale in quanto l’archivio e la biblioteca sono stati dichiarati beni culturali dal Decreto n. 17/2020 della …

Eugenio Brentari | L’Assaggio – Percorsi sensoriali per l’innovazione

Il professor Eugenio Brentari – statistico, ordinario all’Università di Brescia e presidente di Iasa (International Academy of Sensory Analysis) – in questo intervento svolto durante il webinar della serie “L’Assaggio – percorsi sensoriali per l’innovazione”, che si è svolto lo scorso 19 gennaio, tratta dell’importanza statistica per validare qualsiasi misurazione …