Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Gli interventi al workshop “Sensory critical control points: l’innovazione applicativa delle scienze sensoriali”

Di seguito alcuni degli interventi che avranno luogo durante il workshop che si terrà presso Jolanda de Colò il giorno 11 luglio. Per iscriversi: https://forms.gle/nqEN17cyYGxN3LPN9 Chiara BardiniGeneral manager AgrimontanaL’APPLICAZIONE DELL’ANALISI SENSORIALE ALLE FILIERE DELLA FRUTTACome Agrimontana, da 50 anni, lavoriamo mettendo al centro la naturalità dei nostri prodotti, la valorizzazione del …

Il potenziale emozionale: come si gestisce e come si aumenta

Ma non è che le emozioni che un vino può dare partano dal vigneto? Sicuramente sì, risponderanno i più. Quindi esiste un potenziale emozionale che può essere misurato e confrontato con le emozioni che induce un certo vino. Un discorso complesso oggi reso possibile dalle conoscenze scientifiche inerenti alla viticoltura …

Indagare le emozioni dei vini: aspetti chimici e sensoriali

Esistono le molecole della felicità? Stiamo parlando di alimenti e bevande, ovviamente, e siamo certi che il loro potere convincente dipenda dalle emozioni che suscitano in noi attraverso molecole particolari. Non da intendere singolarmente come a volte viene fatto erroneamente, ma da considerare insieme e considerando i rispettivi rapporti. Le …

Emozioni nel bicchiere, il ruolo delle neuroscienze

Quando si opera con l’analisi sensoriale di fatto la rilevazione dei dati avviene mediante il linguaggio e la dimensione del percepito espressa con scale aggettivate (in via di estinzione, per fortuna) o numeriche, discrete e continue. Ma cosa succede quando invece ci rivolgiamo alle neuroscienze e quindi abbiamo una misurazione …

Analisi e validazione statistica nei test sensoriali ad alta utilità informativa

Esistono ancora l’assaggio e la degustazione? È una domanda che sorge spontanea dalla constatazione che ogni presentazione di un vino o di un’altra bevanda, o di un’elaborazione gastronomica, oggi viene targata come analisi sensoriale. Ma per noi tale non è, perché in ambito scientifico si può parlare di analisi sensoriale …

L’espressione delle emozioni mediante l’innovazione dei test ad alta utilità informativa

Nuovi metodi che rendono l’analisi sensoriale più affidabile, attendibile ed esaustiva: è questo il risultato – di gran lunga superiore a quello fissato dall’obiettivo di descrivere e misurare le emozioni – che ha portato il progetto sullo studio delle emozioni dei vini intrapreso negli ultimi due anni dall’International Academy of …

È l’emozione che vi pensa

Aveva un titolo: “Alcune ipotesi per una classificazione delle emozioni”. Guido Bosticco lo ha eluso, ma solo per dimostrare che classificare le emozioni forse non ha più di tanto senso. Ben più importante è porsi certe domande: le emozioni sono i guardiani del nostro equilibrio? La gratificazione è un fatto …

Rilevare, misurare e narrare le emozioni

Il valore delle eccellenze è determinato dalle emozioni che sono in grado suscitare. Di questo c’è una coscienza a livello di marketing che, nel corso degli ultimi lustri, si è applicato nel conferire una solida reputazione ai territori e ai loro prodotti operando in termini di narrazione, confezioni e comunicazione, …

A cosa serve una company academy?

Una domanda decisamente impegnativa la cui risposta oggi comporta quasi sempre di entrare nell’ottica di costituirla. Perché per fare riconoscere il valore di produzioni pregiate occorre cominciare dalla formazione corale e continua del personale dell’azienda per passare poi agli intermediari e quindi ai clienti finali. Un percorso impegnativo che comunque, …

L’eccellenza parte dalla madre acida

Ai non addetti ai lavori il termine “madre acida” potrebbe evocare qualcosa di poco simpatico, mentre chi si interessa di lievitazione di prodotti da forno sa perfettamente che la preparazione e l’uso di questa, per quanto difficile e complicato, sia rilevante ai fini del risultato sensoriale e quindi del piacere …