Olio o burro? La scelta degli ingredienti conta

| 0 comments

In occasione dell’open day di Sensory Games, i partecipanti hanno confrontato due prodotti del Biscottificio Grondona, Lagaccio Antica Genova e Corleggeri Biscotti della Salute.
Fatti con pochi ingredienti, racchiudono nella semplicità il segreto del loro successo. Solo un componente ne differenzia la ricetta: l’ingrediente lipidico. Il Lagaccio contiene burro, e i Corleggeri olio extravergine di oliva. Offerti a 19 persone mediante il gioco Hai naso? Scopri l’ingrediente, ne è risultato che il burro è molto più identificato dell’olio: sottoposti i dati a elaborazione statistica possiamo affermare che, con una probabilità di errore di prima specie dell’1% viene rilevato.
E’ un’altra dimostrazione che il nostro cervello è goloso e quindi va a cercare quello rappresenta un maggiore valore edonico che, nel caso del burro, è reso più vivo anche dall’accostamento alla pasticceria.

Leave a Reply

Required fields are marked *.