18 July 2018
by Redazione
0 comments

Come posso accreditare i miei prodotti quali modelli di qualità?

Chi compra vuole comprare la bontà. Come è possibile dimostrarla? Facile, attraverso la certificazione sensoriale.
I test sui consumatori sono la dimostrazione di cosa piace e di quali caratteristiche i consumatori ricercano nel prodotto. Attraverso test di laboratorio invece è possibile valutare con oggettività il prodotto, confrontandolo poi con quanto richiesto dal consumatore. L’unione del test sui consumatori e del test di laboratorio porta alla certificazione sensoriale, ma non è l’unica strada possibile per dimostrare la bontà.
Nel video Manuela Violoni del Centro Studi Assaggiatori ci racconta anche di sistemi quali concorsi internazionali sulla categoria di prodotto.

18 July 2018
by Redazione
0 comments

Massimo Vincenzini eletto presidente dei georgofili

Il 12 luglio si è svolto lo spoglio delle schede per l’elezione del presidente dell’Accademia dei georgofili, indetta a seguito della scomparsa di Giampiero Maracchi.
I risultati, riportati nel corso di un’assemblea generale del corpo accademico, hanno decretato a maggioranza la scelta di Massimo Vincenzini. La sua nomina era stata proposta all’unanimità dal consiglio accademico e dai presidenti di sezione.
Massimo Vincenzini, nato nel 1947 a Roma, dove si è laureato in chimica nel 1975. Dal 1999 è professore ordinario dell’insegnamento di Microbiologia dei prodotti alimentari per il corso di laurea in Tecnologie alimentari e dell’insegnamento di Controllo dei processi microbiologici nell’industria alimentare per il corso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie alimentari. Responsabile scientifico di vari progetti di ricerca e facente parte dell’International Academy of Sensory Analysis e del comitato scientifico dei Narratori del gusto, molti di voi hanno avuto modo di conoscerlo durante il convegno La cattedra delle eccellenze svolto a Milano presso Nctm.

18 July 2018
by Redazione
0 comments

Il mondo del gelato

Il mondo del gelato a 360 gradi. Un manuale per gelatieri e per chi, curioso appassionato vuole conoscere il prodotto, imparare ad apprezzarlo e a riconoscere prodotti e sevizi di qualità.
A partire dalla storia, attraverso la chimica degli ingredienti, la qualità delle materie prime, le attrezzature e i diversi metodi di produzione si scoprono i segreti della lavorazione del gelato.
Un’ampia parte del testo è dedicata all’analisi sensoriale di gelato, sorbetto e granita sviluppata in modo personalizzato per gli esperti e per i consumatori consapevoli.
Curiosità e puntualizzazioni arricchiscono il testo, insieme a utili supporti quali un capitolo dedicato alle ricette, alla scelta delle materie prime, un elenco delle scuole e dei punti di formazione e una guida formato tascabile alle gelaterie artigianali italiane.

Titolo: Il mondo del gelato. Storia, scienza, produzione, degustazione
Autori: Roberto Lobrano
Editore: Slow Food Editore
Formato: 17*24
Anno: 2018
Pagine: 382
Prezzo: 18,00 euro

11 July 2018
by Redazione
0 comments

Come posso confrontare i miei prodotti con quelli della concorrenza?

Facile, attraverso test o raccolta dati. In particolare per mezzo di Stratus Tasting, un test rivolto ai consumatori, test ad alta utilità informativa e infine attraverso software di raccolta dati, quale il Dss, per osservare le tendenze storiche.
Nel video Veronica Volpi del Centro Studi Assaggiatori ci racconta come è possibile confrontare i propri prodotti con quelli della concorrenza.

11 July 2018
by Redazione
0 comments

Due serate con i Narratori del gusto per lo zafferano dell’Aquila

Il Consorzio per la tutela dello zafferano dell’Aquila dop, nell’ambito del progetto I sapori dello zafferano, ospita due serate con gli esperti del Centro Studi Assaggiatori di Brescia, leader nazionale nel settore.
I Narratori del gusto hanno animato la serata di ieri 10 luglio nel convento di Sant’Antonio a Civitaretenga di Navellie e questa sera dalle ore 19 animeranno l’esperienza di analisi sensoriale generale e specifica sullo zafferano dell’Aquila presso il centro di educazione ambientale Ilex Torre del Cornone a Fontecchio.
Gli appuntamenti sono riservati a ristoratori e operatori della zona di produzione del nostro zafferano e hanno il patrocinio della Scuola del gusto Abruzzo e della rete di cooperative agricole di ConfCooperative Qui Da Noi.

11 July 2018
by Redazione
0 comments

L’Istituto Nazionale Espresso Italiano compie 20 anni

Vent’anni fa, giusto il 6 luglio 1998, è stato fondato l’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei) con l’intento di promuovere e tutelare l’Espresso Italiano secondo una formula innovativa: garantire al consumatore la qualità in tazza attraverso la certificazione sensoriale, qualificando di fatto l’intera filiera: miscele, attrezzature e baristi, questi ultimi attraverso la formazione.
Oggi l’Inei ha 35 soci che esprimono un fatturato aggregato di circa 700 milioni di euro e può vantare la qualificazione di  oltre 75 miscele, 67 macinadosatori, 138 macchine e oltre 5.000 baristi. Se le prime sono presenti in circa 20.000 bar, con le attrezzature il marchio Inei si trova in oltre mezzo milione di locali.
Ora il futuro è nelle mani di Inei srl benefit che, in quanto società di capitali, potrà potenziare ulteriormente l’azione che svolge a favore dell’Espresso Italiano nel mondo: nulla è cambiato a livello di filosofia e il barista è ancora di più al centro dell’attenzione, non solo attraverso l’innovazione della didattica che porta avanti l’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (25 anni di onorata attività, oltre 11.000 allievi presenti in 40 paesi del mondo), ma anche mediante Espresso Italiano Champion che coinvolge centinaia di baristi con decine di competizioni internazionali.

4 July 2018
by Redazione
0 comments

Elio Franzini rettore dell’Università di Milano

Nei giorni 27 e 28 giugno hanno avuto luogo le elezioni del nuovo rettore dell’Università di Milano ed è con grande piacere che vi comunichiamo che per il prossimo sessennio 2018/2024 sarà Elio Franzini.
Elio Franzini – uno dei massimi filosofi contemporanei, nonché specialista in estetica del gusto – ci è sempre stato vicino portando nel nostro ambito una luce nuova, un po’ diversa da quella tecnica alla quale siamo abituati.
Molti di voi lo ricorderanno nel convegno che abbiamo realizzato a Milano presso Nctm sulla Cattedra delle Eccellenze, in quello più recente del 5 giugno dove ha tenuto una lezione magistrale su estetica e narrazione e nei molti comitati scientifici di cui fa parte.

4 July 2018
by Redazione
0 comments

L’analisi sensoriale incontra la moda

Cinquanta studenti al termine del biennio specialistico, 18 imprenditori bresciani di conclamato successo suddivisi in 5 commissioni, e 5 minuti di tempo a disposizione per illustrare la propria idea imprenditoriale per poi ricevere un feedback immediato (e prezioso) da parte di chi, da anni, opera nel settore di riferimento. Questi gli ingredienti della seconda edizione di Ti presento un’idea, promosso dall’Its bresciano Machina Lonati con l’intento di mettere in contatto diretto i propri studenti con quel mondo concreto del lavoro, delle aziende e dell’impresa con cui presto si troveranno a confrontarsi.
Protagonisti sono stati i diplomandi del secondo anno dei corsi di Stilista tecnologico, Fashion designer e Marketing & comunicazione per imprese di moda. Dall’altra parte della cattedra, invece, un parterre di professionisti già affermati e leader di diversi settori, tra i quali l’analisi sensoriale.
Le commissioni hanno valutato i progetti esposti e i loro autori in base alla chiarezza espositiva, alla progettualità, alla spendibilità del prodotto sul mercato, e a come la creatività possa rispondere ai bisogni concreti del mercato e del target di riferimento. Già, perché tra i consigli dispensati spicca il fatto che oggi, per distinguersi sul mercato, occorre rispondere a bisogni e funzionalità, l’estetica non basta e il prodotto non dev’essere esercizio di stile fine a se stesso.

4 July 2018
by Redazione
0 comments

Il video delle finali italiane di Espresso Italiano Champion 2018

Un video racconta tutte le emozioni delle finali italiane di Espresso Italiano Champion 2018 svoltesi il 7 e l’8 giugno scorsi in Mumac Academy: due giornate di passione e professionalità per il campionato internazionale baristi organizzato dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei). Giunta alla sua quinta edizione internazionale, la gara fonda il suo successo su regole chiare e valorizzazione della professionalità dei baristi.
I sette vincitori sono (tra parentesi l’azienda di riferimento): Lorenzo Minelli di Bologna (Filicori Zecchini), Daniela Giordani di Ravenna (Mokador), Pang Hoi San di Treviso (Astoria), Chiara Yan Jin di Sondrio (Torrefazione S. Salvador), Sara Trotta di Savona (La Genovese), Robin Alam di Bologna (Essse Caffè), Patrick Sinapi di Roma (Torrefazione Paranà).
Alle finali internazionali dal 26 al 28 novembre 2018 in collaborazione con Mumac Academy i finalisti italiani sfideranno i vincitori delle selezioni internazionali di Germania, Bulgaria, Cina, Taiwan, Tailandia, Corea, Giappone.

27 June 2018
by Redazione
0 comments

Ghiotte prospettive per i Narratori del gusto

Le eccellenze gastronomiche italiane sono la prima motivazione per visitare il nostro paese? Se così dice Isnart c’è da crederci e allora occorre organizzarci. Detto fatto, l’Ente Turismo Alba, Bra, Langhe e Roero ha realizzato Food & Wine Tourism Forum, il primo forum sul turismo enogastronomico.
L’evento ha richiamato al Castello di Grinzane Cavour oltre 250 operatori che, nel corso della giornata, hanno potuto seguire più di 40 relatori, tutti ricercatori, accademici, amministratori pubblici, giornalisti ed esperti. In un simile contesto non potevano mancare i Narratori del gusto che, durante un panel dedicato allo storytelling, hanno detto la loro suscitando un interesse superiore alle attese. Infatti è proprio attraverso la narrazione innovativa, quella in cui il visitatore diventa protagonista  e consuma un’esperienza emozionante e positiva, che il cibo si fa più buono e il vino diventa sublime.
Di Narratori del gusto ci sarà quindi sempre più bisogno e l’associazione, con i suoi 230 iscritti a libro matricola, le ricerche che compie, i corsi che organizza, i trainer che forma e gli ambiziosi progetti di approfondimento (tra i quali spiccano corsi di mediazione culturale e per personal shopper) è pronta a dare una risposta alle nuove necessità del settore.