10 June 2019
by Redazione
0 comments

Estetica digitale è il titolo del prossimo workshop dei Narratori del gusto

“Poca gente con l’intenzione di creare relazioni forti, pochi relatori capaci di aprire la mente”: è con questo claim che viene lanciato il secondo workshop dell’anno dei Narratori del gusto che titola Estetica digitale.
Poca gente, perché la struttura che ci ospita non ci consente di essere in molti, ma anche perché, sfruttando la cornice che ci offre Tignale, perla del Lago di Garda, vogliamo creare relazioni forti per affrontare adeguatamente le opportunità che ci offre l’attuale tendenza: l’Italia è il primo paese al mondo che viene scelto per il turismo gastronomico. Ed è anche per questo che abbiamo pensato a ospitare famiglie e bambini: il workshop sarà pure palestra per la narrazione dei prodotti di un territorio a grandi e piccini.
Pochi relatori, perché non vogliamo solamente sentire discorsi, ma avere la possibilità di discutere gli argomenti con esperti che, in questo caso, sono indiscutibilmente il meglio che si può avere nei rispettivi rami di competenza.
L’intero programma lo trovate nella locandina: la partecipazione è gratuita, ma la registrazione al link pubblicato è essenziale.

10 June 2019
by Redazione
0 comments

Espresso Italiano Champion 2019: i migliori si sfidano a Mumac Academy

Si terranno il 12 e il 13 giugno in Mumac Academy a Binasco (MI) le finali italiane di Espresso Italiano Champion 2019, il campionato internazionale baristi promosso dall’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei) giunto quest’anno alla sua sesta edizione.
A sfidarsi saranno 14 giovani professionisti provenienti da tutta Italia che hanno superato le prove di selezione in tutto lo Stivale e che gareggeranno per diventare il campione italiano che accederà alla fase finale della gara, dal 18 al 22 ottobre a Host Milano, dove saranno coinvolti anche i vincitori delle tappe all’estero (Bulgaria, Cina, Corea, Germania, Gran Bretagna,Giappone, Russia, Taiwan e Tailandia) per decretare il miglior espresso del mondo.
Una gara giocata a colpi di espresso e cappuccini perfetti, da preparare correndo contro il tempo (solo 11 minuti a disposizione del candidato), sotto gli occhi dei giudici tecnici e sottoposti al giudizio, impietoso perché cieco, dei giudici sensoriali che operano in modo “blind” secondo gli standard dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè (Iiac).
«Espresso Italiano Champion supera l’idea di pura e semplice competizione – afferma Luigi Morello, presidente Inei – premiare le competenze dei baristi significa valorizzare l’intera filiera del caffè: solamente quando vi è un vero professionista alla macchina, l’espresso italiano risponde infatti alle caratteristiche tanto attese. Con il campionato baristi Inei vuole portare al centro dell’attenzione in Italia e nel mondo questa figura così importante nella diffusione della cultura e promozione dell’espresso italiano».
Ecco i nomi dei 14 semifinalisti in corsa per il titolo italiano e le aziende socie Inei che hanno organizzato la gara di selezione presso la quale si sono qualificati. In ordine alfabetico: Alessandro Alpaca (La Genovese di Savona), Daniele Betti (Mokarico di Firenze), Nico Bregolin (Essse Caffè di Bologna), Fabiano Bucci (Torrefazione Paranà di Roma), Stefano Cevenini (Mokador di Faenza), Sara Faraci (Altogusto di Sassari), Fabrizio Fumagalli (Torrefazione San Salvador di Sondrio), Aldo Gariboldi (Jolly Caffè di Firenze), Nadia Giacomelli (Caffè Milani di Como), Alex Maronese (Astoria MC di Treviso), Michela Piovuti (Costadoro di Torino), Stefano Salaris (Torrefazione Saturno di Alessandria), Gaia Secco (Dersut Caffè di Treviso) e Davide Valenziano (GI.FI.ZE Filicori Zecchini di Bologna).

10 June 2019
by Redazione
0 comments

In riserva con gusto

Domenica 23 giugno ci sarà l’avvio ufficiale dell’estate astronomica e verrà festeggiata presso la malga Prato della noce con l’evento In riserva con gusto patrocinato dall’Ersaf e dalla Regione Lombardia. Diverse le attività per le famiglie, dalla visita alla malga ai laboratori di panificazione, da attività didattiche ad attività sensoriali.
Qui i Narratori del gusto condurranno i partecipanti, con un viaggio sensoriale divertente e coinvolgente, alla scoperta di prodotti gastronomici locali.
Per ulteriori informazioni scaricare la locandina.

4 June 2019
by Redazione
0 comments

L’effetto della forma del calice su l’evoluzione organolettica e chimico/fisica del vino

Spesso quando versiamo il vino nel bicchiere non consideriamo il contenitore come tramite per il liquido e la sua espressione organolettica e per il consumatore che compirà l’assaggio.
Nel video l’intervista a Francesca Venturi, Università degli studi di Pisa, che ci racconterà dell’effetto della forma del calice sull’evoluzione organolettica e chimico/fisica del vino.

4 June 2019
by Redazione
0 comments

Come faccio a dirtelo e Giudice addestrato sono i nuovi corsi di luglio

Il Centro Studi Assaggiatori lancia i prossimi corsi di formazione del mese di luglio.
La prima giornata Come faccio a dirtelo vedrà in cattedra Guido Bosticco, docente di scrittura creativa dell’Università di Pavia e della Scuola del viaggio. Si affronteranno tematiche come trasformare una percezione sensoriale in un testo, come comunicare un’esperienza e quali sono le tecniche per costruire un racconto in grado di far provare agli altri le nostre stesse sensazioni. Il corso si svolgerà presso il Centro Studi Assaggiatori di Brescia il giorno 5 luglio, per ulteriori informazioni scaricare la locandina.
La seconda giornata è Giudice Addestrato, un corso che consente agli assaggiatori di approfondire la psicofisiologia della percezione attraverso una parte teorica e una serie di sette esercitazioni sul funzionamento del cervello e degli organi di senso. Il corso si svolgerà a Brescia il giorno 19 luglio, per ulteriori informazioni scaricare la locandina.

4 June 2019
by Redazione
0 comments

Val Tartano con gusto

Un’escursione per tutti alla scoperta della Val Tartano il prossimo 9 giugno, tra erbe e piante selvatiche, dove i sensi diventano strumenti per la conoscenza del territorio montano.
I partecipanti, guidati da un accompagnatore di media montagna e da un’esperta in analisi sensoriale dei Narratori del gusto, saranno coinvolti durante la camminata in attività ludico-interattive sensoriali, che permettono di sperimentare i propri sensi e di scoprire attraverso esperienze olfattive e di assaggio le caratteristiche più nascoste della flora della Val Tartano.
Per ulteriori informazioni scaricare la locandina.

30 May 2019
by Redazione
0 comments

La realizzazione di software per l’elaborazione dei dati: il Bss 2.0

Il Bss 2.0 è un insieme di strumenti informatici che permette di eseguire in maniera veloce ed efficiente tanti algoritmi statistici per la descrizione di prodotti e permette a tutte le varie figure che si occupano di analisi sensoriale di essere supportate nelle varie fasi di questo progetto.
Nel video l’intervista a Devis Bianchini, Università degli studi di Brescia, che ci racconterà della realizzazione di software per l’elaborazione dei dati di analisi sensoriale.

30 May 2019
by Redazione
0 comments

La grande cucina italiana

Gualtiero Marchesi, unanimemente riconosciuto come il fondatore della nuova cucina italiana, è il cuoco che si è assunto l’enorme responsabilità di rivoluzionarla, modernizzarla, reinterpretarla e traghettarla verso una nuova era. Negli ultimi anni della sua vita riteneva che il settore fosse ormai maturo per affermare nel mondo la propria supremazia culturale.
Insegnamento del buono e cura del bello. Un obiettivo fortemente voluto dallo stesso Maestro quando era ancora in vita. Spiegare cosa significhi amore per il proprio lavoro e per l’arte, cura del dettaglio e valorizzazione del particolare. Trasmissione di valori come rispetto, cultura, responsabilità.
Nasce così la prima edizione de La grande cucina italiana, dal dire al fare, il percorso ideale dalla scuola a un ristorante gastronomico.
Per ulteriori informazioni: www.accademiamarchesi.it

30 May 2019
by Redazione
0 comments

Mondo Caffè

E’ un libro che mantiene fede al titolo: sul caffè c’è proprio tutto (o quasi), scritto con piglio giornalistico e non esente da alcune opinioni che fanno riflettere. Qualche lacuna c’è, a seconda della specializzazione del lettore, accompagnata da alcune imprecisioni, ma anche queste evidenti solo per gli esperti sul singolo argomento. Di certo è un libro che rende un buon servizio al settore, soprattutto per il sostegno documentato al concetto che il caffè non è una commodity, ma un prodotto che per interesse e preziosità può competere con il vino.

Titolo: Mondo caffè.
Storia, consumo ed evoluzione di un’invenzione meravigliosa
Autori: Andrea Cuomo e Anna Muzio
Editore: I libri de il Golosario
Formato: 14*16,5
Anno: 2019
Pagine: 320
Prezzo: 18,00 euro

22 May 2019
by Redazione
0 comments

Gli eccessi sensoriali

Nella vita moderna siamo abituati a vivere di eccessi e gli eccessi sensoriali sono diventati  strumenti di marketing per imporci delle condizioni di vita, ambientali e alimentari.
Nel video l’intervista a Roberto Zironi, Università degli studi di Udine, che ci racconterà equilibri ed eccessi sensoriali.