14 June 2018
by Redazione
0 comments

Narratori del gusto: evoluzione in un video

Il grande workshop dei Narratori del gusto, Istituto Eccellenze Italiane Certificate e International Academy of Sensory Analysis organizzato il 5 giugno, con mattina nella bella cornice di Villa Quaranta e pomeriggio gaudente alla Casa Vinicola Sartori, entrambe in Valpolicella, dal titolo Evoluzione non termina con la giornata stessa.
Abbiamo creato un video esplicativo dove troverete i diversi relatori che hanno raccontato di percorsi realizzati da marzo a ora, ma anche di proposte di progetti di grande interesse: da azioni sul mercato cinese ad app per coinvolgere i clienti in modo ludico, da possibilità di creare ambassador all’estero a come generare tavole emozionanti.
Mentre ancora non siamo pronti con la bella relazione del professor Elio Franzini su estetica del gusto e narrazione, ma non ve la faremo mancare perché contiamo di pubblicarla su L’Assaggio. E’ stata una lezione magistrale di grande rilievo che ha goduto di una standing ovation davvero meritata.

14 June 2018
by Redazione
0 comments

Approccio creativo e gestione del cambiamento organizzativo

Mercoledì 5 settembre i Narratori del gusto in collaborazione con Csqa, Centro Studi Assaggiatori e Mumac Academy, lanciano il corso di formazione Approccio creativo e gestione del cambiamento organizzativo sul modello Core Quadrants (Daniel Ofman).
Obiettivo del corso è la trasmissione efficace del quadrante delle qualità autentiche e delle differenze di approccio culturale (reattivo, proattivo, creativo) a livello personale, di team e di organizzazione.
Il corso è rivolto a dirigenti, manager, responsabili commerciali, responsabili HR e, più in generale, funzioni aziendali con elevata attività di relazione, in team o in veste di cliente/fornitore interno. Tra i contenuti principi di neuroscienze, qualità statica e qualità dinamica, la creatività nelle organizzazioni, il modello delle Qualità Autentiche di Daniel Ofman.
Per ulteriori informazioni scaricare la locandina.

13 June 2018
by Redazione
0 comments

Una serata all’Accademia Bocuse d’Or

Nella serata di martedì 29 maggio si è tenuto a Edit (TO) il primo workshop sui formaggi organizzato dall’Accademia Bocuse d’Or Italia.
I formaggi, forniti dall’azienda La Casera, sono stati presentati dal suo affinatore Eros Buratti, con l’aiuto di Veronica Volpi, esperta di analisi sensoriale del Centro Studi Assaggiatori.
Durante la serata i partecipanti hanno potuto approfondire la conoscenza e le caratteristiche sensoriali dei formaggi tipici del territorio, accompagnati dalle birre di Edit e da vini selezionati dall’Accademia Bocuse d’Or Italia, che ne hanno valorizzato il sapore.

11 June 2018
by Redazione
0 comments

Luca Sartori presidente Narratori del gusto

Ieri, al termine di un partecipato workshop che ha visto Elio Franzini, massimo esperto accademico di estetica del gusto, impegnato in una lezione magistrale, si è riunito il consiglio di amministrazione dei Narratori del gusto presso la Casa Vinicola Sartori di Verona per l’elezione del presidente, dei due vicepresidenti e la nomina dell’amministratore delegato.
Il consiglio, formato da Roberto Rotelli, Mauro Carbone, Mario Fregoni, Luigi Odello, Terry Nesti, Luca Sartori, Jean Pierre Willemsen, Manuela Violoni, Annalisa Renzi, Gian Paolo Braceschi, Cinzia Franzoglio e Paolo Tonin, ha eletto alla presidenza Luca Sartori che sarà affiancato da due vicepresidenti: Mauro Carbone e Cinzia Franzoglio. Luigi Odello è stato confermato nella carica di amministratore delegato.
“I Narratori del gusto, in sei anni di vita, hanno dimostrato di rappresentare la via più innovativa per la comunicazione dei territori e dei loro prodotti – ha commentato il neopresidente Luca Sartori – e la loro crescita verticale è dovuta principalmente al fatto di avere saputo dare una risposta al passo con i tempi alla promozione del made in Italy coniugando alla perfezione il food con il turismo.”
“L’innovazione introdotta nel sistema dai Narratori del gusto – aggiunge l’Ad dell’organizzazione Luigi Odello – si basa sull’applicazione delle scienze sensoriali, quindi del percepito, con tecniche che rendono protagonisti e divertono.”

11 June 2018
by Redazione
0 comments

Espresso Italiano Champion: questa settimana 17 baristi in gara alle finali italiane

Si terranno il 7 e l’8 giugno in Mumac Academy a Binasco (MI) le finali italiane di Espresso Italiano Champion 2018, il campionato baristi dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei). In gara 17 professionisti da tutta Italia con l’obiettivo di guadagnare l’accesso alla fase finale della gara dal 26 al 28 novembre 2018, dove saranno coinvolti anche i vincitori delle tappe all’estero (Germania, Bulgaria, Cina, Taiwan, Tailandia, Corea, Giappone, Tailandia).
“Espresso Italiano Champion va oltre l’idea di pura e semplice competizione, ma rientra tra gli strumenti che Inei propone ogni anno ai professionisti del caffè per confrontarsi e migliorare la propria preparazione – ha ricordato Paolo Nadalet, presidente Inei – Inoltre è un canale molto efficace per la diffusione della cultura dell’espresso italiano all’estero, dove registriamo una crescita molto forte dei concorrenti in gara, segno di un forte interesse verso la nostra tradizione”.
“Ospitare le finali italiane di Espresso Italiano Champion rientra nella nostra filosofia di supportare la tradizione dell’espresso italiano e di favorirne la diffusione all’estero – ha commentato Luigi Morello, fondatore di Mumac Academy – Il mercato fuori dall’Italia è dominato dalle bevande a base di caffè, ma il cuore di ognuna di essere è l’espresso e Espresso Italiano Champion è una delle vie per valorizzare la sua cultura”.
I concorrenti che si sfideranno sono (tra parentesi gli organizzatori della gara di selezione che hanno vinto): Lorenzo Minelli (Filicori Zecchini), Daniela Giordani (Mokador), Michela Pilia (Altogusto), Stefano Cerone (Jolly Caffè), Lucia Franco (Wega Macchine per Caffè), Pang Hoi San (Astoria), Chiara Yan Jin (Torrefazione S. Salvador), Sara Trotta (La Genovese), Alex Maronese (Fiorenzato), Luca Nicolino (Costadoro), Renata Zanon (Dersut Caffè), Alam Robin (Essse Caffè), Marco Marson (Milani), Paolo Rossi (Mokarico), Patrick Sinapi (Torrefazione Paranà), Diego Ridjk Cattaneo (Torrefazione Saturno), Luca Dolce (Vibiemme).

11 June 2018
by Redazione
0 comments

Doppio senso: visioni e inalazioni eno-culinarie

Organizzata dal Mùses, Accademia Europea delle Essenze, socio dei Narratori del gusto, la mostra  rientra nel calendario di eventi culturali Bocuse d’Or Europe Off 2018 che si svolgeranno a Torino dall’8 al 16 giugno, per festeggiare il prestigioso concorso di alta cucina Bocuse d’Or Europe, per la prima volta in Italia (Torino l’11 e 12 giugno).
La mostra sarà allestita in due sedi: a Torino, dal 8 al 17 giugno, nella Galleria Sottana del Miaao sita nel complesso monumentale di San Filippo Neri; e dal 21 giugno al 30 settembre 2018 al Mùses, nel Palazzo Taffini d’Acceglio di Savigliano.
Una rassegna originale divisa in due sezioni. Una con opere di sei noti artieri subalpini -artisti, illustratori, designer- che si sono già segnalati per interessi ed elaborati, sovente spregiudicati, connessi all’enogastronomia e alla profumeria, a gusti e disgusti, olezzi e afrori.
L’altra sezione è quella delle inalazioni: una serie di olfattori, preziosi contenitori in vetro foggiati a Murano,  conterranno differenti profumi gourmand, cioè composti con essenze appetitose, maschili e femminili, a volte sorprendenti e bizzarri, selezionati a livello mondiale. I visitatori, guidati dal personale del Mùses, potranno così provare diverse intense esperienze olfattive, tra le quali alcune veramente sensuali.

31 May 2018
by Redazione
0 comments

Quanto è correlato il lusso con il piacere?

Il lusso dà piacere, questo è certo. Il lusso è ostentazione, è sensazione di potere, è gratificazione per gli sforzi fatti per raggiungerlo. Tutto questo lo sappiamo, ma se noi consumiamo qualcosa che ci piace molto, pensiamo anche che sia di lusso? Con tre biscotti Grondona (canestrellino, canestrellino al cioccolato e baci di dama) durante Sensory Academy abbiamo realizzato un esperimento singolare chiedendo a 242 persone di porre i tre prodotti sul podio del piacere e sul podio del lusso. Avevano quindi a disposizione tre posizioni (prima, seconda e terza) per entrambi gli attributi.
I baci di dama si sono posizionate prime sul podio del piacere staccando di diverse lunghezze i due competitor e hanno ripetuto la performance in modo ancora più evidente per quanto riguarda il lusso.
Quindi possiamo affermare che il piacere è un lusso, ed è un lusso che ci possiamo concedere tutti e sempre, a patto di saper scegliere le cose buone. Quindi il vero lusso è la conoscenza sensoriale.

31 May 2018
by Redazione
0 comments

Domori Academy of Chocolate Awards 2018

Domori, una delle aziende fondatrici dell’Istituto Internazionale Chocolier, è stata insignita dall’Academy of Chocolate of London agli International Chocolate Awards 2018. Domori è l’unica azienda italiana a essere premiata nelle categorie Bean to Bar (massa di cacao inferiore a 80%) e Bean to Bar (massa di cacao superiore a 80%).
In particolare siamo orgogliosi di comunicare che, nella categoria Bean to Bar (massa di cacao inferiore a 80%), Domori ha conseguito la Medaglia d’oro, il più alto riconoscimento assegnato dall’ Academy of Chocolate of London.
Nella categoria Bean to Bar (massa di cacao inferiore a 80%) è stato riconosciuto medaglia d’oro il Chuao, medaglia d’argento il Puertomar, medaglia di bronzo a Canoabo e Ocumare 77. Nella categoria Bean to Bar (massa di cacao superiore a 80%) sono stati premiati medaglia di bronzo Trinitario 80%, Trinitario 90% e Trinitario 100%.

31 May 2018
by Redazione
0 comments

L’olio spiegato alle mie figlie

L’olio spiegato alle mie figlie porta la firma dell’oleologo Lorenzo Cerretani, che nel 2018 con quest’opera per grandi e piccini regala ai lettori una proposta che dai testi alle immagini non mancherà dal farvi appassionare al mondo della spremuta di olive.
Di grande merito è l’intento divulgativo dell’autore che vuole superare il pubblico di soli specialisti supportato dal linguaggio fruibile e concettualmente chiaro ma senza mancare di attendibilità tecnica. La complessità innegabile del tema risulta più leggera grazie alla capacità di Cerretani di muoversi con maestria nella storia dell’olio, presentando le varietà di olive, passando per il processo di produzione dell’olio e le sue componenti.
Un viaggio che rende poco a poco il lettore consapevole tanto da farlo addentrare gradualmente nel prodotto, fino ad arrivare alla sezione riservata ai genitori che si compone di un’interessante parentesi che vede protagonista l’analisi sensoriale.
Titolo: L’olio spiegato alle mie figlie
Autore: Lorenzo Cerretani
Editore: Olio Officina
Formato: 21*15
Anno: 2018
Pagine: 144
Prezzo: 15,00 euro

23 May 2018
by Redazione
0 comments

Iiac Korea: ed è subito Espresso Italiano

Iiac Korea, sezione estera dell’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè, è stato fondato il 3 febbraio 2014.
Da allora è stata una crescita continua, non solo sotto il profilo numerico, ma anche dell’approfondimento e della cura dei soci che oggi costituiscono un gruppo coeso, ottimamente guidato dal presidente Lee Dong Woo e dal segretario Lee Yong Jun, nell’ambito del quale operano molti trainer che sono instancabili promotori della cultura del caffè e dell’Espresso Italiano, soprattutto nell’ambito dei baristi. Non per nulla la Corea si è aggiudicata un titolo mondiale di Espresso Italiano Champion con Park Dae Hoon, oggi docente in università.
Seguendo questa linea di crescita la scorsa settimana Iiac Korea ha voluto la visita del presidente Iiac Luigi Odello per i moduli avanzati del Master in analisi sensoriale e scienza del caffè, lezioni in università e importanti momenti di confronto con i soci.