Ricerche di mercato, tendenze sensoriali, nuovi metodi e analisi di prodotti
 

Emozioni dal Mondo 2021- Per la 17esima volta, tutte le strade del Merlot e del Cabernet portano a Bergamo

Pensate a Emozioni dal Mondo come ad un incrocio, un incrocio di persone, di nazionalità, di esperienze e di vini”, così l’enologo Sergio Cantoni, direttore dell’unico Concorso Enologico Internazionale ufficialmente riconosciuto da OIV a livello mondiale per i vini Merlot e Cabernet, ha aperto la diciassettesima edizione di Emozioni dal Mondo Merlot e Cabernet Insieme lo scorso 14 ottobre 2021.

Ancora una volta Emozioni dal Mondo, ancora una volta Bergamo.
Nelle parole dei giudici internazionali, tecnici e giornalisti arrivati in terra orobica da 22 nazioni, il Concorso “made in Bergamo, loved all around the world” si conferma un importante appuntamento annuale, un momento di incontro e confronto, un’occasione per tornare a Bergamo e scoprire ogni volta qualcosa di nuovo e inaspettato. L’intervista completa dei giudici si può trovare su YouTube.

Si dimostra quindi decisamente vincente la formula ideata nel 2004 per Emozioni dal Mondo che prevede un programma di tre giorni che alterni alla degustazione ufficiale dei vini in concorso anche visite ed attività alla scoperta delle ricchezze turistiche, artistiche e culturali di Bergamo.
Per il 2021, sulle orme dell’anniversario dei 500 anni dalla nascita dell’artista bergamasco Gianbattista Moroni, sono stati progettati due tour guidati: uno alla scoperta di Bergamo Bassa (con un’attenzione particolare ad alcune pale di Lorenzo Lotto) e uno in visita a Palazzo Moroni in Bergamo Alta.
Grande successo anche per il pomeriggio di incontro con le aziende e degustazione dei vini bergamaschi biologici a denominazione di origine organizzato dal Consorzio Tutela Valcalepio. Valcalepio Focus Bio, che ha riunito nello scenografico giardino di Villa Primavera a
Scanzorosciate, 5 aziende socie del Consorzio (Cantina Sociale Bergamasca, Il Cipresso, Le Sorgenti, Oikos e Tosca) ha consentito agli ospiti internazionali di toccare con mano la produzione di vini bio a Bergamo assaggiando i vini, confrontandosi con i produttori e visitando i 7 ettari di vigneto dell’azienda La Meridiana, che ha ospitato il workshop.

Decisamente apprezzata anche la location selezionata per questa edizione numero 17. Vista la situazione socio-sanitaria ancora incerta si è scelto di riproporre la location già utilizzata lo scorso anno, il Castello degli Angeli di Carobbio degli Angeli. La struttura dell’ex-convento ha ospitato nei suoi scenografici ambienti sia le degustazioni delle 6 commissioni di giudici chiamati ad assegnare le medaglie del Concorso Enologico Internazionale sia la cena di gala del venerdì sera.

Ciò che, alla diciassettesima edizione, non è più inaspettato ma diventa una conferma è l’internazionalità del Concorso. Emozioni dal Mondo conferma anche nell’edizione 2021 l’altissima presenza internazionale di giudici e di campioni. 18 i paesi produttori che hanno inviato i loro campioni presso la sede di Vignaioli Bergamaschi per iscriverli alla competizione internazionale.
Nell’elenco figurano paesi come Francia, Australia, Serbia e Macedonia del Nord (che, alla prima partecipazione, guadagna una medaglia d’oro). Anche le medaglie confermano l’internazionalità dei campioni in concorso: 66 medaglie d’oro assegnate dai giudici tecnici. 15 anche i vini che, secondo le giurie di giornalisti, si sono aggiudicati il Premio della Stampa Roberto Vitali.

Per l’elenco completo delle medaglie assegnate e per vedere le fotografie e il video di questa edizione 17 di Emozioni dal Mondo è possibile consultare emozionidalmondo.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.